testata

Prestito tra pari

La crisi finanziaria mondiale ha fatto nascere e crescere il "social lending" o più semplicemente  “prestito sociale”.
Grazie a un sistema d’intermediazione molto più leggero di quello bancario, garantisce una trasparenza per cui chi presta sa come verrà usato il suo denaro, che oltretutto per ridurre il rischio di insolvenza viene frazionato tra più richiedenti, questo sistema favorisce le dimensioni medio-piccole del credito e garantisce tassi d’interesse vantaggiosi sia per chi...

#calcioBarilla

Se gli azzurri escono mestamente al primo turno del mondiale in corso, Barilla, grazie alla consulenza preziosa di Ambito5, la prima social business agency d'Italia, trionfa sui social con la campagna #calcioBarilla.

Un'attività di real time marketing che ci ha raccontato, con efficacia e ironia (a nostro avviso), le vicende della spedizione azzurra attraverso l'uso del prodotto principe dell'azienda di Parma: la pasta, una delle grandi passioni degli italiani insieme al calcio.

Un racconto...

Guide Dots, applicazione per non vedenti

Grazie a bastone e cane guida, nonostante il nostro impegno di rendergli le cose più complicate, o quantomeno di non semplificarle, i non vedenti riescono a destreggiarsi tra gli ostacoli e...

Kid Pass

… wow, ma qui l'Italia si muove davvero!!
Cara Marianna Vianello, anche io come mamma, ho vissuto spesso difficoltà a muovermi in città con i miei tre bambini. L'idea di creare uno strumento che...

Fomo, fear of missing out

Sensazione di “ansia mista ad inadeguatezza e leggera irritazione” che a volte sale in prossimità di feste o eventi, o peggio, mentre questi eventi uno se li sta perdendo, è qualcosa che tutti...

Clicchi pulito o sporco?

Dai social media alla musica, video in streaming, e-mail e commercio elettronico, stiamo sempre più spostando gran parte della nostra vita, online. Seduti comodi da casa o in ufficio con il computer...

Millelight. L'app per i medici (e per noi)

Microsoft Italia, insieme a Millennium, ha presentato una nuova app per aiutare e rendere più efficace il lavoro più importante per il nostro corpo (e non solo): quella del...

Contro i fondamentalismi tecnologici

La tecnologia è un fenomeno in continua e straordinaria evoluzione che ridefinisce i confini e genera implicitamente nuove criticità. Se da un lato i nuovi media favoriscono l’innovazione...

Canonizzazioni in 3d

27 aprile 2014: trentaquattro telecamere puntate su piazza san Pietro e nove satelliti per una comunicazione globale.

A cosa si deve questo spiegarsi di potenza tecnologica? Alla prossima visita di...

Content strategy: una disciplina

Abbiamo parlato più volte di strategia dei contenuti, e speriamo che vi siano piaciute le piccole fermate che abbiamo fatto in questo affascinante tema. 

Cogliamo ora l'occasione per affrontare...

Intergreen e l'internet delle cose

Spesso sentiamo parlare di smart cities e, allargando l'orizzonte, di Internet delle cose. Un settore in forte crescita anche in Italia, come descritto nel mese scorso dall'analisi dell'Osservatorio...

Compleanni ... e assicurazioni

In genere tutto ciò che passa per la rete viene gestito da me. “Ciò che passa per la rete” vuol dire: informazioni di orari, prenotazioni di voli e treni, tragitti, situazione del traffico, com'è il...

Sottocategorie

Ofe4.1-ottimizzarsi

Reti e social network

Sembra più semplice iniziare dalla seconda locuzione di questa categoria:

"social network".

Probabilmente solamente alcuni anni fa non avremmo creduto quanto la forma matura del web 2.0 avrebbe modificato la vita personale e professionale; quanto la stessa vocazione alle relazioni pubbliche della comunicazione debba essere ripensata con l’acuirsi dell’importanza della nostra identità social. Insomma, altro che virali. Oseremmo dire genetici.

Reti pluraliste

Accanto alla diffusione dei social network, come paradigma e non solo come mezzo o canale, la moltiplicazione delle manifestazioni della rete, essa stessa paradigma della comunicazione, ben prima dell’avvento dell’attuale panorama. Per questo abbiamo scelto “reti” e non semplicemente “rete”: un plurale che ci consente di allargare lo sguardo a molteplici mondi fino a qualche tempo fa considerati paralleli ma che oggi rendono superata da distinzione tra off e on line.

A mo' di Leopardi

Ce n’è, per OfficineEinstein, da dire, da scrivere, da approfondire, da studiare, senza paura di perdersi, perchè “il naufragar m'è dolce in questo mare”.